home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Piantagione di marijuana in un frutteto a Nicosia: due arresti

Il controllo all’interno di un casolare ha permesso di portare alla luce un vero e proprio laboratorio per la produzione ed il confezionamento della cannabis

Piantagione di marijuana in un frutteto a Nicosia: due arresti

Francesco Palumbo e Salvatore Massara

ENNA  - Operazione antidroga dei Carabinieri di Nicosia. Arrestati due catanesi Salvatore Massara, 34 anni e Francesco Palumbo, 27 anni, entrambi coltivatori di Paterno. I due gestivano un terreno di 3500 mq di proprietà di Massara, con all’interno 180 piante di cannabis, in contrada Iazzo Vecchio del Comune di Centuripe, alte circa 2 metri ognuna, robuste ed in avanzato stato di maturazione.

All’interno del frutteto vi erano le piante di cannabis ed un casolare, apparentemente abbandonato, risultato poi essere il luogo della lavorazione dello stupefacente. Subito dopo il rinvenimento della piantagione, sono iniziati i servizi di osservazione dei Carabinieri che hanno visto giungere presso l’area interessata i due uomini a bordo della propria auto che si sono diretti verso la piantagione adoperandosi alla cura delle piante. I due coltivatori, bloccati, non hanno opposto resistenza.

Il controllo all’interno del casolare ha permesso di portare alla luce un vero e proprio laboratorio per la produzione ed il confezionamento della marjuana. La coltivazione risultava essere irrigata da un impianto ben articolato e l’acqua per l’irrigazione veniva prelevata da due cisterne per mezzo di una pompa idrovora. Si stima che la piantagione, a completa maturazione, avrebbe fornito un ricavo in oltre 50 mila euro. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa