Notizie locali
Pubblicità

Enna

Finisce nella scarpata ma resta illeso

Di William Savoca

Enna - Non ha riportato nessuna grave ferita ma solo tanta paura il conducente della Peugeot 307 che nella notte tra sabato e domenica è finita nella scarpata sotto la “Monte Cantina”, una strada purtroppo già nota per episodi simili.

Pubblicità

Ancora da accertare le cause che hanno causato il fuori strada dell'auto. Sul posto sono intervenuti la polizia, il personale del 118 ed i vigili del fuoco del comando provinciale di Enna che sono stati costretti a ricorrere alla gru per estrarre l'auto che ha fermato la sua corsa nelle pendici della “Monte Cantina” e bloccata fortunatamente tra gli alberi altrimenti le conseguenze sarebbero state più gravi.

Purtroppo, come detto, non è la prima volta che sulla strada di arroccamento verso Enna alta, zona Monte, si verificano incidenti del genere e spesso le motivazioni sono sempre le stesse ossia l'alta velocità e la cattiva manutenzione dell'asfalto. L'allarme è stato lanciato in più occasioni ma ne è seguito solo silenzio e nessun intervento è stato fatto. La strada in questione è di competenza della Libero Consorzio Comunale e soprattutto il tratto in cui si è verificato l'incidente dello scorso week end è salito alla ribalta della cronaca per incidenti simili. In questo tratto centrale della “Monte Cantina”, infatti, il guard rail è praticamente inesistente perchè poggiato a terra ed, per chi percorre la strada in direzione Enna bassa, anziché evitare l'uscita dalla strada funge da trampolino e come nell'ultimo caso a nulla è servito per fermare la corsa dell'auto.

Alla luce di quest'ultimo incidente e in considerazione che sempre nello stesso tratto di strada si verificano gli incidenti sarebbe opportuno che l'ex Provincia, seppur con i mille problemi gestionali, prenda in seria considerazione l'idea di intervenire al più presto ripristinando l'intero guard rail nella parte centrale della “Monte Cantina” programmando inoltre pure un intervento sull'asfalto reso viscido dal trascorrere del tempo e da una mancata manutenzione durante gli ultimi anni.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: