home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Da Bach a Prokofiev: l'enfant prodige Nicolò Cafaro al Museo Diocesano

Il giovane pianista 18enne si esibirà domenica 6 maggio a Catania in un nuovo appuntamento della rassegna della Camerata Polifonica Siciliana

 Da Bach a Prokofiev: l'enfant prodige Nicolò Cafaro al Museo Diocesano

Catania - Catania accoglie il suo enfant prodige del pianoforte, protagonista del nuovo appuntamento di Wine Notes 2018, la stagione cameristica della Camerata Polifonica Siciliana, di cui è presidente il musicologo Aldo Mattina, impaginata dal direttore artistico Giovanni Ferrauto.

Domenica 6 maggio alle ore 19 alla Pinacoteca del Museo Diocesano di Catania sarà di scena il pianista diciottenne Nicolò Cafaro, brillante allievo di Graziella Concas all’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania, considerato uno dei giovani talenti emergenti nel panorama pianistico classico. Affermatosi in breve tempo, Nicolò Cafaro si fa già apprezzare dal pubblico e dalla critica che lo conclama interprete raffinato e in possesso di un repertorio variegato. Le sue precoci e innate doti artistiche, nonché il possesso di una tecnica pianistica di alto livello, gli hanno consentito di primeggiare fra le più importanti competizioni sia in Italia che all’Estero, dove si è classificato sempre come vincitore o con posizioni di assoluto rilievo, ottenendo prestigiosi primi premi e primi premi assoluti.


Domenica pomeriggio per il pubblico della Camerata Polifonica Siciliana si esibirà nel recital “Tre secoli di pianoforte. Da Bach a Prokofiev” con un programma che comprende Bach (Preludio e fuga n. 12 BWV 857) e Beethoven (Sonata n.26 op. 81° Les Adieux) nel primo tempo; Brahms (5 Fantasie op.116) e Prokofiev (Sonata op. 7) nel secondo tempo.
Nicolò Cafaro possiede una capacità interpretativa che gli ha consentito di dare espressione e comunicare sentimenti con le composizioni, diverse per difficoltà toni e tempi.


Già a dodici anni Nicolò Cafaro ha vinto il Concorso Nazionale “Giulio Rospigliosi” di Lamporecchio e il concorso pianistico internazionale “Città di Treviso”, e ha conseguito un ottimo piazzamento al prestigioso concorso pianistico internazionale “Vladimir Krainev Moscow International Piano Competition” di Mosca. Il giovane Cafaro si è esibito all’Hochschule fur Musik Theater und Medien di Hannover e anche all’International House of Music di Mosca, dove si è classificato settimo, conseguendo il Diploma d’Onore (primo fra gli italiani partecipanti) a soli quindici anni. La sua formazione pianistica vanta, inoltre, la partecipazione a prestigiose masterclass di Alto Perfezionamento. Attualmente frequenta l’Accademia Pianistica Internazionale di Imola, nella classe di Leonid Margarius.
Secondo la formula di Wine Notes 2018 anche in occasione di questo spettacolo il pubblico avrà l’opportunità di conoscere un prodotto dell’enologia locale attraverso la degustazione di un calice di vino che sarà accompagnato da un petit buffet. La stagione Wine Notes 2018 è organizzata con il patrocinio di Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; Regione Siciliana - Assessorato Turismo, Sport, Spettacolo;
Comune di Catania e Museo Diocesano di Catania

RECITAL
Tre secoli di pianoforte. Da Bach a Prokofiev
Nicolò Cafaro pianoforte

PROGRAMMA

J. S. Bach

Preludio e fuga n. 12 BWV 857

L.V. Beethoven

Sonata n. 26 op. 81a “ Les Adieux”

J. Brahms

5 fantasie da op .116

1 capriccio

2 intermezzo

3 capriccio

4 intermezzo

7 capriccio

S . Prokofiev

Sonata n. 7

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa