home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Le marionette raccontano “La passione di Agata”

La rappresentazione dei fratelli Napoli, l'1 febbraio al teatro Machiavelli di Catania, in occasione dei festeggiamenti per la santa patrona

Le marionette raccontano “La passione di Agata”

Catania - Il dramma interiore di Agata, serva di Cristo, rivive per mano del genio artistico della Marionettistica dei fratelli Napoli, maestri pupari catanesi dal 1921, che in occasione dei solenni festeggiamenti agatini, in collaborazione con l’Università, la fondazione Lamberto Puggelli e l’associazione Ingresso Libero, ripropone venerdì 1 febbraio, alle 21 e sabato 2 febbraio, alle 18, sul palco del teatro Machiavelli, “La passione di Agata”.


«Abbiamo ripreso una tradizione dell’arte puparesca catanese - spiega Fiorenzo Napoli - perché mettere in scena la vita dei santi, oltre al classico repertorio cavalleresco, è un felice legame con la nostra storia di antichi pupari, che non abbiamo mai dimenticato di onorare». Un dramma, costruito sulla base dei testi latini, firmato da Alessandro e Fiorenzo Napoli, che racconta la storia interiore di Sant’Aituzza  mantenendo tutti quegli episodi di tradizione popolare come i famosi particolari del telaio e del velo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP