home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

La catanesità di "Quelli del 7°" al Turi Ferro di Acireale

Gino Astorina, Francesca Agate e Plinio Milazzo, impegnati in “Dove dobbiamo andare andando”

La catanesità di "Quelli del 7°" al Turi Ferro di Acireale

Acireale (Catania) - La compagnia “Quelli del 7°” diretta da Domenico Platania ha inserito nella sua programmazione al Teatro Turi Ferro di Acireale una chicca da non perdere: “Dove dobbiamo andare andando”, traduzione del sicilianissimo ed efficacissimo “Unni a ma ghiri iennu”, frase retaggio di catanesità traboccante e sempre spontanea di tre attori: Gino Astorina, Francesca Agate e Plinio Milazzo, che stasera offriranno un doppio spettacolo, alle 17,30 e alle 21, interpretando una girandola di personaggi che ciascuno di noi ha incontrato nella sua vita e che in un modo o nell’altro ha condizionato la nostra vita e la nostra crescita.

«Questi tre attori - spiega Platania - catturano il pubblico, perché attuano un confronto tra generazioni, in particolare le loro generazioni, rendendosi conto che sono sempre in crisi. Il titolo indica l’impossibilità di uscire da qualsivoglia situazione, per via della propria incapacità. Quasi una provocazione che si palesa anche attraverso elucubrazioni del tipo che il dialetto siciliano è un gergo particolarmente difficile».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP