home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sant'Agata, i grandi capisaldi verdiani per omaggiare la Patrona

Alla Badia di Sant'Agata, gala di musica classica e sacra interamente dedicato al Cigno di Busseto

Sant'Agata, i grandi capisaldi verdiani per omaggiare la Patrona

Catania - Stasera, 4 febbraio, alle 20, alla Badia di S. Agata, prenderà il via, con un gala interamente dedicato a Giuseppe Verdi, la V edizione della Settimana musicale agatina, kermesse della stagione di musica classica e sacra organizzata dal Coro Lirico Siciliano (insignito del prestigioso riconoscimento dell'Oscar della Lirica) e dall'Arcidiocesi. Alcune tra le più belle pagine dei massimi capolavori del Cigno di Busseto saranno interpretate dalle magnifiche voci che compongono il complesso corale siciliano diretto dal maestro Francesco Costa. Nella prima parte, sarà eseguito lo Stabat Mater, composizione unica per bellezza, fraseggio e sentimento. Nella seconda, le struggenti melodie dei più appassionati cori tratti da Nabucco, I Lombardi alla Prima Crociata, Macbeth, il Trovatore, La Traviata, La Forza del Destino, Aida, Otello; un'accurata selezione dei grandi capisaldi verdiani per omaggiare la protomartire catanese.

Il programma concertistico sarà arricchito dall'ottava edizione del Premio Sicanorum Cantica, che viene consegnato agli artisti che contribuiscono alla crescita culturale della Sicilia. Per l'edizione 2019 Catania diventerà capitale della lirica e della cultura a livello internazionale grazie alla parata di stelle che interverranno, ospiti di caratura mondiale che riceveranno l'ambìto riconoscimento ideato dal Coro Lirico Siciliano per un'autentica festa della musica e dell'opera.

Luciana Serra ha debuttato nel 1966 a Budapest e ha calcato i palcoscenici dei più insigni teatri del mondo. Specialista del repertorio operistico italiano del primo Ottocento, è in grado di spaziare dall'opera buffa al genere drammatico. Orazio Sciortino collabora con importanti istituzioni musicali in Italia e all'estero. Teatro d'opera Astra di Gozo, il più blasonato dell'arcipelago maltese, offre poliedriche offerte culturali di alto livello artistico. Bruno Torrisi è un attore cinematografico, televisivo e teatrale conosciuto soprattutto per i ruoli interpretati nei film ambientati in Sicilia. Tutti gli spettacoli musicali saranno accessibili con contributo di 10 euro per l'ampliamento del percorso artistico delle terrazze della Badia.

La manifestazione continuerà sabato 9 con una prima assoluta: l'Inno-Cantata sacra “Vergine Buona” composto in onore di S. Agata dal sacerdote romano Marco Frisina, biblista e musicista fondatore e direttore del Coro della Diocesi Roma, rettore della basilica Santa Cecilia in Trastevere. L'evento, in prima nazionale, prevederà l'esecuzione della “Passio Agathae” con musiche composte da Frisina e testi tratti dalla Passio della protomartire catanese (drammaturgia a cura di Daniela Cori).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP