Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Catania, Teatro Abc: stagione al via con Guarneri in "Mastro don Gesualdo"

Di Redazione

Catania - Tutto pronto per la stagione di prosa 2019/2020 “Turi Ferro”, organizzata da Abc Produzioni. Una rassegna teatrale che vedrà un calendario ancora più ricco e con un numero maggiore di spettacoli e di recite. «Un’avventura nata con passione – racconta Guglielmo Ferro – e che dopo dieci anni ci consente di avere più di quattromila abbonati. Abbiamo triplicato anche le repliche. Tutto questo raccogliendo l’eredità del Teatro Stabile di Catania. Come diceva Mario Giusti, non era né il primo né il secondo teatro d’Italia, ma un teatro dal cuore siciliano. Ciò non significa limitarsi a fare le cose della nostra Isola, ma avere un’anima. Credo sia questo che contraddistingue il nostro percorso».

Pubblicità

Al Teatro Abc il sipario si alzerà il 2 novembre (repliche 3, 8, 9 e 10) con “Mastro Don Gesualdo”, regia di Guglielmo Ferro, protagonista Enrico Guarneri. A dicembre (14, 15, 20, 21 e 22) “Il grigio”, di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, intepretato da Elio con la regia di Giorgio Gallone. A gennaio (11, 12, 17, 18 e 19) “A testa in giù” con Emilio Solfrizzi. Il 25 gennaio Alessandro Preziosi debutta con “Vincent Van Gogh. L'odore assordante del bianco”, di Stefano Massini e la regia di Alessandro Maggi.

Alessandro Preziosi

Poi, (15 e 16 febbraio, 17-19 aprile) “È questa la vita che sognavo da bambino?”, con Luca Argentero e la regia di Edoardo Leo. Anna Galiena, Debora Caprioglio, Caterina Murino e Paola Gassman saranno le straordinarie protagoniste di “Otto donne e un mistero” di Robert Thomas, regia di Guglielmo Ferro, dal 22 febbraio.

Al centro Paola Gassman

Dal 14 marzo Sergio Assisi è “Liolà”, regia di Francesco Bellomo; quindi “Hamlet” con Giorgio Pasotti e Mariangela D'Abbracci. Enrico Guarneri chiuderà con “L'aria del Continente”, rivisitato da Antonello Capodici che ne firma anche la regia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA