Notizie locali
Pubblicità

Archivio

I fumetti su smartphone e tablet

Di Assia La Rosa

CATANIA - Sono due siciliani uniti dalla stessa passione: quella per il fumetto. Il primo, Mirko Oliveri, catanese di 30 anni, nel 2010 fonda il più importante portale italiano di webcomics (il magazine e laboratorio verticalismi.it). Il secondo, Enrico Deleo, agrigentino del 1988 che ha fatto del coding il suo vangelo, tra il 2009 e il 2015 lavora per i più importanti player del mondo dell'intrattenimento, costruendo siti e App.

Pubblicità

Dopo essersi conosciuti durante gli anni dell'università vivendo nello stesso collegio, nel 2015 decidono di lanciarsi insieme in una nuova avventura imprenditoriale e di fondare Verticoms, la rivoluzionaria applicazione basata sul "verticalismo", che ottimizza la lettura su smartphone e tablet delle tavole disegnate. L'idea convince diverse case editrici (da Bao Publishing a Star Comics, passando per Sergio Bonelli editori) e soprattutto i lettori, che in pochi mesi comprano oltre 500mila fumetti. Il servizio consente di scaricare gratuitamente un prodotto al giorno e di sfogliarlo offline, offrendo inoltre un catalogo contenente i fumetti più letti in Italia, come Zerocalcare, Saga, Chew, Anubi, Suore Ninja.

La startup, selezionata tra le migliori dieci nuove imprese dell’editoria digitale dal Salone del libro di Torino, oggi vede a lavoro diversi collaboratori under 30, che negli uffici di Roma si occupano di codifica, sviluppo, potenziamento dell’infrastruttura software e pubblicazione dei fumetti, sfidando i colossi americani con l’obiettivo di intercettare nuovi lettori. «Verticomics - racconta Enrico - ultimamente è approdata anche in Brasile ed è stata selezionata da Facebook come parte del programma di accelerazione FbStart, che permette alle aziende di poter lavorare a stretto contatto con il colosso dei social network e che, siamo certi, ci aiuterà a costruire un rapporto umano con i nostri utenti, che non vogliamo ridurre a un semplice numero».

 

E mentre puntano al Sud America, per conquistare nuove fette di mercato, i due giovani siciliani hanno lanciato in Italia una nuova sfida a colpi di creatività. Si chiama “All New Startup” ed è un fumetto che narra le gesta di una startup italiana, dall’incubazione alla exit passando per founder, advisor, business angel, acceleratori, incubatori, venture e tutti i luoghi dell’impresa innovativa. Per raccogliere i fondi necessari alla realizzazione del progetto editoriale, Verticomics è da poco sbarcata sulla piattaforma di crowdfunding Eppela, grazie all’iniziativa “CrowdMeUp” (nata in collaborazione tra Radio 24, BacktoWork24 e Eppela).

Un “goal” di quattromila euro per prendere in mano colori e matite: «Il fumetto verrà prodotto esclusivamente in forma digitale e sarà fruibile utilizzando l’app Verticomics – spiega Oliveri – consisterà in circa 80 pagine: sarà scritto dal controverso fumettista Altan Moor e disegnato dal vincitore di un contest dedicato. La somma raccolta saranno interamente utilizzati per compensare il disegnatore che vincerà e realizzerà le tavole del fumetto, dove appariranno personaggi reali della scena nazionale». Aspettando di veder realizzata la startup-story, quella che nasce dal basso per raccontare le gesta dei supereroi dei nostri tempi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: