Notizie locali
Pubblicità

ipress news

Studio di monitoraggio per intercettare finanziamenti pubblici

Di Assia La Rosa

L’importanza di intercettare i finanziamenti per gli interventi pubblici e lo studio di monitoraggio di Ance Catania, sono stati al centro dell’incontro tenutosi nella sede Comunale di Sant’Agata Li Battiati tra il sindaco Marco Rubino e Ance Catania, rappresentata dal consigliere Giuseppe Coppola, presenti Ines Petrilla e Tiziana Trucco, rispettivamente direttore e funzionario Ance Catania.

Pubblicità

«Riteniamo fondamentale lo scambio di informazioni e il dialogo costante con la Pubblica Amministrazione – ha dichiarato Giuseppe Coppola – Le risorse ci sono ma spesso risulta complesso intercettarle, a causa della loro frammentazione e complessità delle procedure. Per questo – ha aggiunto Coppola - abbiamo avviato questo studio, in costante aggiornamento, che in modo schematico ed efficace individua le linee di finanziamento che vanno dalla progettazione all’affidamento per l’esecuzione delle opere; a questo incontro è nostra intenzione farne seguire altri con gli Enti Locali del territorio etneo, per condividere e mettere a disposizione quanto fatto ed essere da supporto per una piena spesa delle risorse».

«Fare rete è fondamentale - ha aggiunto Marco Rubino – l’attività messa in campo da Ance Catania si muove in questa direzione. Gli Enti Locali fanno grandi sforzi e non sempre bastano al raggiungimento degli obiettivi. Noi siamo riusciti ad intercettare diversi finanziamenti, ma oggi – ha concluso Rubino - per gli Enti Locali si apre una sfida ancora più importante: quella del Recovery Plan. Un’opportunità da cogliere e che richiede una stretta collaborazione tra Amministrazioni, Imprenditori e Governo regionale che, se adeguatamente stimolato, potrà rappresentare in sede di conferenza Stato-Regioni le aspettative dei territori».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA