home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Moro: Maria Fida, sfregio è colpa Stato

Ex Br trattati da eroi,non applicata legge vittime per mio padre

Moro: Maria Fida, sfregio è colpa Stato

ROMA, 22 MAR - "Gli ex Br trattati come eroi nazionali in una grottesca edizione a fumetti, fino a consentire loro di insultare le vittime, sono la diretta responsabilità dello Stato che sembra fare finta di niente da quaranta anni". Lo dice Maria Fida Moro, primogenita del presidente Dc, commentando l'atto vandalico compiuto questa notte contro il monumento per le vittime di Via Fani. "Sia l'assenza di diffusione dei risultati dell'importante lavoro della Commissione d'inchiesta sulla morte di Moro, diffusione che tanto gioverebbe alla consapevolezza della realtà di tutti i cittadini - lamenta la donna - che la mancata applicazione della legge in favore delle vittime del terrorismo anche per mio padre, da parte delle istituzioni dello Stato, sono atti di ingiustizia che frantumano il tessuto sociale, creando dolore ed ulteriore ingiustizia. Se, invece - conclude - si sceglie di privilegiare pessimi esempi, non ci si può stupire degli inevitabili risultati dannosi".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa