home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

TORINO

Undicenne solo a casa, assolti genitori

La procura aveva chiesto la condanna di padre e madre

Undicenne solo a casa, assolti genitori

TORINO, 19 APR - Assolti per non aver commesso alcun reato. Si è concluso così, questa mattina in tribunale a Ivrea, il processo per abbandono di minore nei confronti dei genitori - che si stavano separando - di un ragazzino undicenne all'epoca dei fatti. Era stato lasciato solo in casa dal padre, che era sceso in cortile per una passeggiata con la nuova compagna. Il ragazzino, allarmato, chiamò la madre che, anziché andare a prenderlo, lo convinse a chiamare la polizia. Il padre è stato assolto anche dall'accusa di violenza privata per aver costretto il figlio a partecipare a un pranzo di famiglia e per avergli dato due schiaffi. La Procura di Ivrea ha chiesto 8 mesi per il padre e 6 mesi per la madre.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa