home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Tentativo Vaticano, Enoc da Alfie

Ospedale non la riceve, vede genitori. Paglia, 'aprire dialogo'

Tentativo Vaticano, Enoc da Alfie

ROMA, 23 APR - Un tentativo estremo contro ogni ragionevolezza. Una speranza da coltivare fino all'ultimo. Ma soprattutto una vicinanza da ribadire a due giovani genitori che non si sono arresi di fronte alla prospettiva di vedere staccare le macchine che tengono in vita il loro figlio. Il Presidente dell'ospedale Bambino Gesù, Mariella Enoc, oggi è volata a Liverpool per portare ai genitori del piccolo Alfie Evans "la vicinanza di Papa Francesco" ma era anche alla ricerca di un dialogo con i vertici dell'ospedale inglese, che però non c'è stato. Il Vaticano ora chiede di fermarsi e riallacciare il dialogo. "Mi auguro che anche ora si possa riprendere un dialogo che renda più umana l'esistenza. Pena la lacerazione", dice mons. Vincenzo Paglia, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita. "A me pare davvero incredibile - aggiunge - che si giunga a decidere su una cura da proseguire o da abbandonare, soprattutto quando si tratta di vita e morte, con una sentenza di un tribunale".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa