home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

REGGIO CALABRIA

Inchiesta casa cura Reggio C., 6 arresti

Ex amministratori Villa Aurora accusati associazione delinquere

Inchiesta casa cura Reggio C., 6 arresti

REGGIO CALABRIA, 21 GIU - La Guardia di finanza di Reggio Calabria ha eseguito sei ordinanze di custodia cautelare, tre in carcere e tre ai domiciliari, nell'ambito dell'inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica sul dissesto della casa di cura privata convenzionata "Villa Aurora", procedendo contestualmente al sequestro di beni per un valore complessivo di 12 milioni di euro. I finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria reggino, che hanno condotto l'operazione, hanno anche eseguito un obbligo di dimora. I destinatari dei provvedimenti emessi dal Gip su richiesta della Procura sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta, all'autoriciclaggio ed all'omesso versamento di ritenute. Arrestati, tra gli altri, gli ex amministratori della casa di cura, Pietro Domenico Mangiapelo, di 50 anni, e Francesco Margiotta, di 35. Tra i beni sequestrati c'é la stessa casa di cura, già in passato oggetto di un analogo provvedimento poi annullato per un vizio formale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO