home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Teme ladri, imprenditore spara a collega

Arrestato per tentato omicidio. L'episodio in Ciociaria

Teme ladri, imprenditore spara a collega

ROMA, 24 GIU - Temevano che le loro aziende fossero svaligiate dai ladri. Per questo la scorsa notte, sentendo dei rumori sospetti, hanno fatto un sopralluogo per accertare quanto stava accadendo. Uno dei due imprenditori, però, scambiando l'altro per un ladro, ha sparato dei colpi con una carabina, centrando il cruscotto dell'auto del collega, rimasto illeso. La disavventura è avvenuta nell'area industriale di San Giorgio a Liri (Frosinone). Il 36enne che ha sparato, titolare di un'impresa nel comparto della meccanica, è stato arrestato e posto ai domiciliari per tentato omicidio, danneggiamento e porto abusivo di armi. I due imprenditori coinvolti temevamo da qualche giorno di essere presi di mira dai ladri nelle loro aziende ed entrambi erano lì per scoraggiare eventuali azioni dei malviventi. L'uomo alla guida della vettura, con attività nel settore della vigilanza notturna, non ha riportato conseguenze.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa