home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

CAGLIARI

Iroman Zanda torna in Sardegna

Dopo odissea Canada e decine di operazioni riabbraccia amici

Iroman Zanda torna in Sardegna

CAGLIARI, 25 GIU - Torna nella sua Sardegna dopo quasi cinque mesi, 150 giorni iniziati con l'entusiasmo e la voglia di ottenere un buon risultato alla Yukon Artic Ultra, la maratona estrema lungo i ghiacci del Canada, e diventati un incubo quando ha smarrito il percorso tracciato ed è stato costretto a sopravvivere per quasi 14 ore all'aperto a meno 50 gradi, una drammatica esperienza che gli costerà l'amputazione degli arti. Roberto "Massiccione" Zanda, l'extreme runner cagliaritano, arriva all'aeroporto di Cagliari Elmas questa sera intorno alle 22 proveniente da Torino. Ad attenderlo ci saranno familiari, amici, parenti e tutti quelli che in questi mesi hanno seguito la sua odissea scandita da una serie interminabile di tappe. L'1 febbraio l'ironman, noto per aver preso parte a maratone estreme nel deserto, partecipa alla competizione in Canada. La gara si rivela più difficile del previsto e già dopo pochi giorni molti concorrenti si ritirano.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa