home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Barchino con 15 migranti a Lampedusa dopo aver finito carburante

Scortato da motovedetta della Guardia Costiera dopo aver rifiutato soccorso dall' Aquarius. Nell'isola sono arrivati altri otto barchini

Barchino con 15 migranti a Lampedusa dopo aver finito carburante

Lampedusa (Agrigento) - Era partito dalla Libia e si è fermato a qualche decina di miglia da Lampedusa, dopo aver finito il carburante, il barchino con a bordo 15 tunisini, tra cui due bambini e alcune donne, intercettato da nave Aquarius. L'imbarcazione era salpata dalle coste libiche ieri ed era stata individuata dal centro di coordinamento dei soccorsi di Tripoli che però non è riuscito a intercettarla. Procedendo a velocità sostenuta è poi entrata in acque maltesi ma le autorità di La Valletta non hanno dichiarato l'evento Sar. Il barchino ha poi proseguito verso nord fino ad entrare in acque italiane, dove ha finito la benzina. A quel punto è intervenuta una motovedetta della Guardia Costiera italiana che ha recuperato i migranti e li ha trasportati a Lampedusa.

L’imbarcazione è giunta sull'isola alle 23.20 di ieri. Ma non si è trattato dell'unico sbarco. «La scora notte sono giunti a Lampedusa in tutto nove barchini, per un totale di oltre 100 migranti. Ormai gli sbarchi sono continui, questa è la realtà non quella dei tweet», dice il sindaco di Lampedusa, Totò Martello. «La situazione è questa, chi parla di emergenza superata non dice il vero - aggiunge il sindaco -. Stamattina una cinquantina di migranti sono stati imbarcati sul traghetto diretto a Porto Empedocle». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP