home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

PISTOIA

Comune a don Biancalani,stop accoglienza

Locali parrocchia inidonei, scatta ordinanza. Migranti in chiesa

Comune a don Biancalani,stop accoglienza

PISTOIA, 11 SET - Il Comune di Pistoia ha notificato al parroco di Vicofaro, don Massimo Biancalani, un'ordinanza per la cessazione dell'attività di accoglienza nei locali della canonica. Il provvedimento scatta dopo controlli effettuati in più volte da questura, Asl, vigili urbani e vigili del fuoco, che hanno mostrato l'inidoneità della struttura a ospitare così tante persone. Risultano inadeguati cucina e caldaia ma ci sarebbero pure problemi di sicurezza antincendio. Da stasera i migranti vengono spostati in chiesa. Nella parrocchia di Vicofaro (Pistoia) adesso sono ospitati un settantina di immigrati richiedenti asilo, oltre a qualche italiano homeless. "Da stasera li accoglieremo nella chiesa - afferma don Biancalani - che è grande e dispone di un matroneo molto capiente nel quale potranno trovare posto, senza disturbare chi viene in chiesa". "Sono molto contrariato perché credo che si potesse trovare una mediazione - ha aggiunto -. Ci opporremo ricorrendo al Tar e inizieremo un digiuno di protesta".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa