home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

TORINO

Militare morì in guerra, tornano resti

Suo sommergibile affondato nel '40, tomba ritrovata in Sudan

Militare morì in guerra, tornano resti

TORINO, 12 OTT - "Il 18 aprile 2018 il capo silurista italiano Carlo Acefalo (1916-1940) ha cominciato il suo ritorno verso casa", aveva reso noto la Farnesina in primavera. Ora i suoi resti si trovano a Roma e stanno per raggiungere il Piemonte, dove saranno seppelliti nel cimitero di Castiglione Falletto. La salma, arrivata qualche giorno fa, sarà consegnata alla famiglia in una cerimonia che si terrà nei prossimi mesi. Accoglierà poi il militare la tomba di sua madre, che lo attese per molti anni dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. Morto presso l'isolotto sudanese di Musa Kebir a causa dell' affondamento del sommergibile Maccalé, Acefalo era rimasto seppellito in Sudan fino al ritrovamento dei suoi resti negli ultimi mesi, nel corso di una spedizione nel paese africano del regista italo-argentino Ricardo Preve, per le riprese del film documentario sul soldato italiano 'Tornando a casa'.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa