Notizie locali
Pubblicità

Italia

Superenalotto: la vincita record da 209 milioni non è stata ancora ritirata!

Di Redazione

MILANO - E’ il vincitore più fortunato della storia della lotteria in Italia, eppure non si sarebbe ancora presentato per ritirare il premio. Lo riporta oggi il Giorno con un servizio da Lodi dove si trova la tabaccheria in cui è stato venduto il tagliando da 209 milioni.

Pubblicità

Così la super vincita del mitico "Sei" al bar tabacchi Marino, che dal 13 agosto sta facendo parlare, rischia di fare ancora notizia.

Le titolari Marisa Caserini e Sara Poggi, madre e figlia, assicurano di non avere idea di chi possa essere il vincitore. E quindi non si conoscono nemmeno i motivi per cui il fortutissimo scommettitore non si è ancora presentata per riscuotere gli oltre duecento milioni di euro. La paura di essere scoperto, il non sapere cosa fare con una cifra così astronomica, la voglia di far passare un po di tempo prima di battere cassa, persino un infarto quando ha visto la combinazione vincente sulla sua schedina. Possono essere svariati i motivi del mancato ritiro. La persona, chiunque sia, ha tempo comunque fino al 14 novembre per reclamare e incassare il montepremi, che altrimenti andrebbe a finire nelle casse dell’Erario.

Dal 2010 ad oggi, considerando solo Lotto e lotteria, non sono stati ritirati premi per oltre 350 milioni. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA