Notizie locali
Pubblicità

Italia

Rai1, Alessio Boni nei panni di Giorgio Ambrosoli: «All'inizio non volevo farlo»

Di Redazione

ROMA - «Un’istituzione all’esclusivo servizio dello stato». Così il governatore della Banca D’Italia, Ignazio Visco, nella sede di via Nazionale a Roma dove è stata proiettata in anteprima la docu fiction Giorgio Ambrosoli, il prezzo del Coraggio con protagonista Alessio Boni in onda su Rai1 in prima serata il 18 dicembre.

Pubblicità


Raccontare la storia di un uomo che amava la sua famiglia e il suo lavoro, che credeva nel significato della responsabilità e della legalità fino a metterle al di sopra della sua stessa sicurezza. Quarant'anni dopo la morte di Ambrosoli, ucciso l’11 luglio 1979, Rai 1 manda il Tv movie con Boni nei panni dell’eroe Borghese, come Lo definí Corrado Satajano.
La proiezione oggi in anteprima a Roma nella Sede della Banca D’Italia preceduta dal saluto del governatore Visco, del Presidente della Rai Marcello Foa e dell’Amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini. Boni fa notare: " E' stato un privilegio ricoprire questo ruolo. All’inizio non volevo farlo, poi ho letto il libro di Umberto, di Stajano, non sono riuscito ad uscirne. Lui non era un poliziotto, un carabiniere o un magistrato. Era un avvocato, che, pur capendo i rischi, ha fatto quello che doveva solo per etica, perché era suo dovere. Un uomo esemplare. Anche per le nuove generazioni è giusto che riscoprano questa storia di coraggio, etica e dignità".


L’11 luglio del 1979, l’avvocato veniva ucciso da un sicario mandato da Sindona. Cinque anni prima era stato nominato dalla Banca d’Italia commissario liquidatore della Banca Privata Italiana. Ai suoi funerali, nessuna autorità pubblica. Nel TV movie viene mostrata l’intervista di repertorio ad Andreotti del 2009 a Rai storia, interpellato su quell'omicidio è diventata celebre la frase «Se l’andava cercando». Il punto di vista adottato dal film tv è quello del collaboratore più stretto di Ambrosoli il maresciallo Silvio Novembre, voce fuori campo. Il prezzo del coraggio mixa in maniera impeccabile racconto documentaristico - che si basa su di materiali di repertorio, documenti esclusivi e testimonianze inedite della famiglia- e la ricostruzione in fiction, affidata all’interpretazione di Alessio Boni. Prodotto da Simona Ercolani per Stand By Me in collaborazione con Rai Fiction, Giorgio Ambrosoli - Il prezzo del coraggio è un film in cui si intrecciano scene di finzione, inserti di repertorio e interviste inedite, tra cui la testimonianza diretta del figlio Umberto Ambrosoli e della vedova Annalori.Nel cast Claudio Castrogiovanni (Novembre), Dajana Roncione (Annalori Ambrosoli) e Fabrizio Ferracane (Michele Sindona).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA