Notizie locali
Pubblicità
Gaia Tortora sbotta contro Marco Travaglio: «Ora basta, mavaffanculo»

Italia

Gaia Tortora sbotta contro Marco Travaglio: «Ora basta, mavaffanculo»

Di Redazione

Roma - Polemica dai toni forti tra i giornalisti Marco Travaglio e Gaia Tortora, dopo che il primo ha scritto nel suo editoriale,  «Non c'è nulla di scandaloso se un presunto innocente è in carcere», parlando della prescrizione e della carcerazione preventiva per chi ancora non è stato condannato, che quindi resta presunto innocente fino al terzo grado di giudizio. Il riferimento era a una frase molto contestata del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. 

Pubblicità

La risposta sui social di Gaia Tortora, conduttrice del tg di La7 e figlia di Enzo, giornalista e conduttore televisivo vittima di un clamoroso caso di "malagiustizia", non si è fatta attendere: "Finora ho sopportato e sono stata una signora. Ora basta. Travaglio... Mavaffanculo», ha twittato. Più tardi la giornalista ha insistito: «Chiedo al Signor Marco Travaglio di ripetere in pubblico ciò che mi sta scrivendo via SMS e che custodirò gelosamente. Perché al peggio non c'è mai fine».

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: