Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, 21 decessi in Italia: aggiornamenti del capo della protezione civile

Italia

Coronavirus, 21 decessi in Italia: aggiornamenti del capo della protezione civile

Di Redazione

ROMA - Sono 821 i contagiati in Italia per il Coronavirus. Il nuovo dato è stato fornito dal commissario Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. Il numero tiene conto anche delle 21 vittime - 4 in più di ieri - e dei pazienti guariti.

Pubblicità

Ad oggi l’Istituto superiore di Sanità ha confermato 383 casi di coronavirus in Italia su 383 casi esaminati e provenienti dalle Regioni, ha spiegato il Commissario Angelo Borrelli sottolineando che «è evidente che l'Iss riceve i campioni una volta che sono stati dichiarati positivi e ha tempi più lunghi». «Quello che a me interessa e che interessa anche all’Iss, avendo riscontrato 383 casi positivi su 383 campioni esaminati, è che i laboratori che sono presenti a livello regionale stanno facendo un lavoro corretto e coerente con quelle che sono le indicazioni metodologiche». «Spero che su questo si possa fare chiarezza una volta per tutte. È un’informazione ancora in più. Il dato che serve, lo ha detto anche l’Oms, è quello relativo al dato riscontrato dall’Iss: ma è evidente che noi disponiamo dei dati delle regioni, che le comunicano, e se noi dicessimo solo il dato dell’Iss, ci chiedereste perché la regione ne ha dato un altro. Noi - ha concluso Borrelli - comunichiamo tutti i dati, l'importante è che siano coerenti». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: