home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Messina, rinchiude in una stanza la compagna e si barrica in casa

Momento di tensione a Ganzirri. I carabinieri hanno poi prima liberato la donna, facendola uscire da una finestra, per poi fare irruzione in casa e immobilizzare l'uomo

Messina, rinchiude in una stanza la compagna e si barrica in casa

Chiude a chiave la propria compagna in na stanza e si barrica in casa. Si sono vissute ore di paura a Ganzirri a Messina. Tutto è cominciato venerdì mattina, intorno alle 10.30 quando è giunta ai carabinieri una richiesta di intervento da parte di una donna che era stata rinchiusa in una stanza dal proprio compagno, un 43enne del posto, che si trovava anche in uno stato di alterazione psicofisica.

Sul posto sono subito giunti i militari dell’Arma che hanno liberato la donna facendola uscire dalla finestra dell’abitazione. La vittima, seppur in evidente stato di shock, era in buone condizioni di salute e ha ricevuto assistenza anche dal personale del 118 presente sul posto. Dal racconto della donna è emerso che nella notte il compagno, in preda ad una forte agitazione psicofisica, dopo aver pronunciato frasi sconnesse, l’aveva rinchiusa all’interno della stanza da letto, rendendo vano ogni tentativo di comunicazione. I militari hanno subito messo in sicurezza la zona e, attraverso un “negoziatore” dei Carabinieri, hanno cercato di convincere l’uomo a desistere. Ma visto il rifiuti e per evitare guai i militari hanno deciso di fare irruzione all’interno dell’appartamento sfondando il portone di ingresso e immobilizzando l’uomo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa