home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Eredità contesa e giù con le botte: 5 arresti nel presidio sanitario di Falcone

Gli arrestati, componenti di due nuclei familiari legati da vincoli di parentela, avevano prima litigato nelle loro abitazioni e poi, dovendo ricorrere alle cure ospedaliere, avevano continuato a litigare anche dopo

Eredità contesa e giù con le botte: 5 arresti nel presidio sanitario di Falcone

Falcone (Messina) - Non si mettono d'accordo sulla divisione dei beni da successione, e se le danno di santa ragione tanto da dover finire in ospedale dove si è verificata un'altra rissa. E' accaduto ieri nel presidio sanitario territoriale di emergenza di Falcone dove i carabinieri sono dovuti intervenire per sedare gli animi di cinque astanti, componenti di due nuclei familiari, legati da rapporti di parentela.

I militari, appena giunti sul posto, hanno ricostruito l’accaduto ed hanno scoperto che i cinque arrestati avevano raggiunto presidio sanitario per sottoporsi alle cure e adire alle successive vie legali in quanto, poco prima, presso le rispettive abitazioni vi era stata un’altra rissa scaturita da annosi dissidi dovuti alla divisione dei beni di successione. Delle cinque persone coinvolte nella violenta rissa (M.D. 53enne, M.N.G. 48enne, C.C. 54enne, M.G. 48enne e C.D. 23 enne), una ha riportato una frattura lombo-sacrale, guaribile in 30 giorni di prognosi refertati presso l’Ospedale di Milazzo.

Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni in regime degli arresti domiciliari, come disposto dal Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Patti, in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa