home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Frontale tra auto e Tir sull'A18 vicino Taormina: un morto

Il mezzo pesante, un'autocisterna che circolava in direzione Messina, si è scontrato con una Fiat Panda, sulla quale viaggiava la vittima

Frontale tra auto e Tir sull'A18 vicino Taormina: un morto

TAORMINA - Gravissimo incidente sull'A18 Messina-Catania all’altezza di Taormina. Intorno alle 16 un uomo, Fabio Cardella, 61 anni di Messina residente in via Panoramica dello Stretto, ha perso la vita in uno sinistro che ha visto coinvolti un autoarticolato e un'auto all'esterno della galleria Sant'Antonio, prima dello svincolo di Taormina, sulla carreggiata lato monte dove attualmente si circola a doppio senso di marcia. Il mezzo pesante, un'autocisterna che circolava in direzione Messina, si è scontrato frontalmente con una Fiat Panda, sulla quale viaggiava la vittima, che è stata sbalzata sulle barriere all'uscita dal tunnel. Per l'uomo al volante non c'è stato nulla da fare in quanto è deceduto sul colpo.

Nell'incidente sono rimaste coinvolte altre due auto in galleria. Sul posto tre ambulanze del 118 di Taormina, Giardini e Letojanni, la Polizia Stradale di Giardini e i Vigili del Fuoco di Letojanni, che hanno estratto il corpo dell'uomo dall'auto. Altri tre feriti lievi sono stati condotti all'ospedale taorminese. In direzione Catania l'autostrada è stata chiusa poco prima dello svincolo di Taormina: le auto sono state fatte uscire a Taormina percorrendo la corsia di emergenza e deviate sulla Statale 114, dove si sono formate lunghe code, mentre i mezzi pesanti rimangono fermi in coda sull'autostrada. In direzione Messina uscita obbligatoria a Giardini Naxos.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Mimmo

    29 Novembre 2018 - 19:07

    Siamo alle solite: Per colpa della burocrazia e dei lavori lunghi sulla A18 ormai in condizioni disastrose da decenni, ci va di mezzo una vita umana. Se su tutto il tratto della A18 fossero state eseguite le dovute manutenzioni a tempo debito, certi disastri si sarebbero potuti evitare! Sono troppi 3 mesi per far circolare a doppio senso in un'autostrada molto trafficata! Troppi mezzi pesanti e troppe distrazioni per percorrere alcuni tratti con margine di carreggiata ridotto!

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa