Notizie locali
Pubblicità

Messina

Nonno e nipote nascondevano la droga sotto il materasso

Di Redazione

Nonno e nipote nascondevano la marijuana sotto il materasso. A scoprirli sono stati i carabinieri della Stazione di Messina Gazzi, he li hanno arrestati in fragrante: si tratta di un pregiudicato di 66 anni e di un ragazzo di 18 anni, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Pubblicità

Da giorni, i militari seguivano i movimenti dei due nei pressi dell’alloggio del Villaggio Aldisio dove vivono. Dopo diversi appostamenti, ieri pomeriggio i carabinieri hanno fatto irruzione nell’abitazione. La perquisizione ha permesso ai miliari dell’Arma di scoprire oltre di 2 kg di marijuana, imballata in due involucri di cellophane, nascosti sotto un materasso. Trovati anche due bilancini di precisione perfettamente funzionanti, occultati tra gli utensili della cucina, e duemila euro in contanti sopra un armadio. Nonno e nipote sono stati rinchiusi nel carcere di Messina Gazzi a disposizione della Procura della Repubblica di Messina mentre lo stupefacente sequestrato sarà inviato al Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche di Messina per gli accertamenti di laboratorio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA