home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Santa Teresa, muore a dieci anni per una apnea notturna

Il ragazzino soffriva da tempo della sindrome. La terribile scoperta dei genitori quando lo hanno chiamato per svegliarlo per andare a scuola

Letojanni, due medici del 118 arrestati per assenteismo

SANTA TERESA DI RIVA (Messina) - Non dava segni di vita e quando genitori hanno provato a svegliarlo hanno visto che non rispondeva, allertando i soccorsi. All'arrivo dell'ambulanza del 118, però, per lui non c'era ormai più nulla da fare. 

È morto così un bambino di dieci anni di Santa Teresa di Riva, Salvatore Antonino Leanza, spentosi nel sonno questa notte nella sua abitazione a causa di un apnea notturna, sindrome di cui soffriva da tempo e che questa volta gli è stata fatale.

Una patologia che causa frequenti e numerose pause nella respirazione mentre la persona dorme, in questo caso prolungatesi più a lungo tanto da portare il bambino al decesso per arresto cardiorespiratorio.

L'équipe del 118 guidata dal medico Salvatore Pantò e formata dai soccorritori Nunzio Signorino e Santo Miceli, intervenuta nell'abitazione poco prima delle 8, ha tentato per oltre mezz'ora di rianimarlo con le manovre previste in questi casi ma purtroppo il cuore aveva ormai smesso di battere e non è stato possibile far altro che constatare il decesso del bambino, tra lo strazio dei genitori. La famiglia, originaria di San Teodoro, centro sui Nebrodi, si è era trasferita da non molto a Santa Teresa di Riva.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • GABBIANO

    GABBIANO

    08 Gennaio 2019 - 19:07

    ONORE E PACE AL PICCOLO SALVATORE UN ANGELO NEL CIELO

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP