Notizie locali
Pubblicità
Messina, posta necrologio per Mussolini: bloccato da Fb, annuncia querela

Messina

Messina, posta necrologio per Mussolini: bloccato da Fb, annuncia querela

Di Redazione

MESSINA - Oggi ha pubblicato su Facebook un necrologio per l’anniversario della morte di Mussolini, con un’immagine del Duce, e il suo account è stato bloccato. E' successo a un consigliere comunale di Messina, Salvatore Sorbello, avvocato ed esponente di 'Ora Sicilià, formazione di centrodestra. «Non sono fascista, ho solo espresso pacatamente le mie opinioni», spiega, ricordando che lo scorso 25 aprile aveva mosso «critiche», sempre su Facebook, alla figura di Sandro Pertini. «Non pensavo - aggiunge - di ricevere censure anche da Facebook».

Pubblicità

«Sono intenzionato - prosegue - a tutelare la mia libertà di espressione e il mio diritto alla critica storica e, a tal fine, ho già conferito incarico al collega Andrea Caristi, esperto di diritti della persona, per agire nelle opportune sedi giudiziarie anche contro Facebook. Il necrologio, non credo che sia una cosa offensiva, perché va inteso nel senso di pietas per i defunti. Su Pertini e il 25 aprile, poi, ciascuno deve poter essere libero di esprimere il proprio pensiero ed esercitare il proprio diritto di critica storica, anche graffiante e diversa da quella della maggior parte delle persone». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA