Notizie locali
Pubblicità
Quarto giorno di ricerche per Viviana e GioeleVerifiche su una segnalazione a Giardini Naxos

Messina

Quarto giorno di ricerche per Viviana e Gioele Una segnalazione a Giardini Naxos

Di Redazione

CARONIA (Messina) - Proseguono per il quarto giorno le ricerche di Viviana Parisi, 43 anni, e del figlio Gioele, di 4, scomparsi dopo aver avuto un incidente non grave con l’auto sulla A 20 Messina-Palermo, all’altezza di Caronia. Anche oggi circa 70 persone tra vigili del fuoco, polizia stradale, carabinieri, protezione civile e volontari sono impegnate con cani molecolari e droni, coordinate dalla Prefettura di Messina che ha attivato il piano provinciale di intervento per le persone scomparse.

Pubblicità

Oggi le ricerche sono proseguite su altre strade di campagna limitrofe ancora non battute nei giorni scorsi sempre nei pressi di Caronia. Da ieri gli inquirenti però sembrano privilegiare la pista dell’allontanamento volontario della donna anche perché non si capisce perchè abbia detto al marito di essere diretta a Milazzo per comprare un paio di scarpe al bambino e poi si sia trovata a Caronia a 100 km di distanza.

Inoltre la donna non ha chiamato aiuto lasciando telefonino, borsa e portafoglio sull'auto e proseguendo a piedi. Ieri alcune persone hanno segnalato la presenza della donna il 4 agosto di sera in un parco giochi a Giardini Naxos e la polizia sta cercando di capire se questa possa essere una pista attendibile. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA