Notizie locali
Pubblicità
Messina, rapinano "Compro oro" travestiti da carabinieri: arrestati

Messina

Messina, rapinano "Compro oro" travestiti da carabinieri: arrestati

Di Redazione

MESSINA - Hanno assaltato un negozio di "compro oro" a Messina, travestiti da carabinieri e indossando la mascherina, ma sono stati localizzati grazie al Gps dell’auto a bordo della quale erano fuggiti e bloccati. La polizia ha così arrestato Domenico Stelo, 43 anni, e Salvatore Saraceno, 41 anni, che hanno rapinato un «Compro Oro» del villaggio di Sant'Agata del capoluogo.

Pubblicità

I due banditi dopo la rapina, erano fuggiti prima a bordo di una Fiat Punto, risultata rubata a Villafranca e ritrovata abbandonata a poca distanza, poi su una Fiat 500X, di cui è stata individuata la targa, di proprietà di una società di leasing e dotata di gps. Dopo avere localizzato l’auto in fuga sull'autostrada Messina - Catania la Squadra Mobile ha fornito i dati recuperati ai colleghi di Acireale e Catania, che hanno fermato la vettura all’altezza di Acireale. Dentro l’auto c'erano diversi oggetti della vittima della rapina, oltre a 1.600 euro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: