Notizie locali
Pubblicità

Messina

Messina, ecco il nuovo questore Capoluongo: «Saremo tra la gente»

Di Redazione

Si è insediato oggi il nuovo questore di Messina Gennaro Capoluongo. Il dirigente superiore ha reso omaggio stamani ai caduti della Polizia di Stato con la deposizione di una corona di fiori al monumento nella caserma Nicola Calipari. Ha poi incontrato il team di lavoro che lo affiancherà nella gestione della Questura di Messina e dopo ha incontrato i giornalisti. Nel pomeriggio, il questore Capoluongo incontrerà il prefetto Cosima Di Stani. Farà infine la conoscenza dei rappresentanti di tutte le sigle sindacali di Polizia presenti sul territorio messinese. 

Pubblicità

«Mi definisco un questore tra la gente, la sicurezza oggi deve essere condivisa con le persone su cui la polizia vigila e esercita i servizi di sicurezza pubblica. Mi auguro che ci possa essere grande collaborazione», ha detto Capoluongo incontrando i giornalisti.

«Ho avuto esperienza di lotta alla camorra in Campania per tanti anni e di lotta alla criminalità internazionale nella mia precedente sede a Roma della direzione di polizia criminale. Sono sicuro che sapremo mettere in piede i modelli investigativi e preventivi di sicurezza per far fronte anche alla criminalità messinese che non conosco bene, ma che sicuramente saprò bene combattere. All’Aquila c'era una realtà diversa da qui molta gente é stata colpita dal terremoto e si portano dentro delle ferite ancora non rimarginate e le forze di polizia hanno dato pure supporto in termini psicologici. Messina è una città che ha problematiche diverse legate anche appunto alla presenza di criminalità mafiosa. Sono a conoscenza comunque che c'è un’ottima procura e andrò a dirigere un ufficio con colleghi molto bravi sono sicuro faremo un ottimo lavoro» ha aggiunto. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA