Notizie locali
Pubblicità

Messina

Giravano a bordo di un' Alfa 147 nera, fermavano automobilisti e li rapinavano: coppia arrestata a Taormina

Di Mario Previtera

Taormina (Messina) - I Carabinieri della Compagnia di Taormina la notte scorsa hanno arrestato, al termine di una complessa attività investigativa, una coppia di italiani. La vicenda è collegata alla fantomatica “auto nera” che non poco allarme sociale aveva creato sul web e sui social in particolare.

Pubblicità

Un’auto scura era stata avvistata in diversi centri della provincia di Catania e numerose erano state le segnalazioni di rapine consumate per strada ai danni di automobilisti, in particolare a Calatabiano e Giardini Naxos. Una delle rapine andate a segno a Calatabiano, ai danni di una donna, era stata denunciata in rete da una donna attraverso la diffusione di un audio vocale su whatsapp. La coppia, arrestata dai carabinieri di Taormina, avrebbe messo in atto le reiterate azioni criminose a bordo di un’Alfa 147 nera. I malviventi riuscivano con un pretesto a far fermare le ignare vittime di turno e, sotto la minaccia di una pistola, le rapinavano fuggendo poi ad alta velocità.

In alcuni casi oltre al denaro si sono fatti consegnare dalla vittima di turno anche l’auto che conducevano. Le indagini hanno avuto una svolta grazie alla visione di alcune immagini registrate da telecamere private che avrebbero immortalato il numero di targa dell’auto nera. La scorsa notte, come detto, è scattato il blitz che ha portato all’arresto dell’insospettabile coppia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: