home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

BERLINO

Ai Weiwei difende un selfie contestato

Con leader ultradestra tedesca: 'Bisogna comunicare'

Ai Weiwei difende un selfie contestato

BERLINO, 20 APR - Alice Weidel, sorridente, accanto al noto artista e dissidente cinese Ai Weiwei: un selfie postato dalla leader del partito della destra populista Alternative fuer Deutschland ha scatenato polemiche in Germania, ma sul caso è intervenuto lo stesso Ai, secondo il quale le divergenze d'opinione anche forti, in politica, non dovrebbero trasformarsi in conflitti personali. "Anche se le mie idee sono totalmente opposte alle sue, nessuno ha il diritto di andare contro di lei", ha affermato alla Dpa. Weidel è stata eletta democraticamente, ha ricordato l'artista, che viene spesso a Berlino. "Non ritengo che visioni politiche o valori contrapposti debbano essere un ostacolo alla comunicazione. Io mi batto per superare le barriere", ha aggiunto. Due giorni fa Alice Weidel ha postato in rete un selfie con Ai, scrivendo "Ai Weiwei è nella capitale!!! Quasi non osavo chiedergli un selfie".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa