home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

PARIGI

Da Macron prima 'grazia' presidenziale

Uccise un cliente, condannata nel 1988, avrà pena alleggerita

Da Macron prima 'grazia' presidenziale

PARIGI, 27 MAG - Si chiama Marie-Claire F., ha 73 anni ed è la più anziana detenuta di Francia. Sarà lei, ex prostituta condannata all'ergastolo per aver ucciso un suo cliente, a beneficiare della prima grazia concessa da Emmanuel Macron nella sua qualità di presidente della Repubblica. Dopo 30 anni di carcere, Marie-Claire, detenuta a Rennes, nel nord della Francia, ha ottenuto una "grazia parziale", secondo quanto spiega oggi Le Journal du Dimanche: la condanna all'ergastolo le è stata commutata in 20 anni di carcere, ma soprattutto la decisione di Macron le consentirà di godere di molti benefici dai quali era esclusa in quanto ergastolana. La donna è da tempo in carcere in ospedale, in quanto "psichiatricamente molto fragile". "La situazione - ha spiegato una fonte citata dal giornale domenicale - era difficile perché non aveva praticamente diritto a niente, neppure a cose semplicissime, come partecipare a corsi per la preparazione dei pasti". La grazia è stata concessa per "motivi umanitari".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa