home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

MADRID

Spagna, paralisi politica preoccupa Re

Pp di Rajoy (137 deputati) non ha maggioranza, nessun appoggio

Spagna, paralisi politica preoccupa Re

MADRID, 27 LUG - La situazione politica rimane bloccata a Madrid dove da ieri sono in corso le consultazioni di Felipe Vi con i leader dei partiti in vista dell'ipotetica formazione di un nuovo governo che eviti il ritorno alle urne, il terzo in meno di un anno. Al momento il premier uscente Mariano Rajoy, vincitore delle politiche del 26 giugno ma senza maggioranza con 137 deputati su 350, non ha ottenuto l'appoggio di nessun altro partito. Psoe (85 deputati) e Podemos (71) hanno annunciato voto contrario a una possibile investitura del leader del Pp, e Ciudadanos è pronto solo ad astenersi. Il premier uscente tenta di spingere i socialisti verso l'astensione e Ciudadanos al voto a favore, ma per ora senza successo. Domani Felipe VI vedrà i capi dei quattro principali partiti, Rajoy, il socialista Pedro Sachez, Pablo Iglesias di Podemos e Albert Rivera di Ciudadanos. Dopo le prime consultazioni del capo dello stato con i rappresentai dei partiti più piccoli il clima è al pessimismo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP