home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

LONDRA

Gb, niente 'genere neutro' su passaporti

Respinto ricorso attivista che non vuol essere uomo né donna

Gb, niente 'genere neutro' su passaporti

LONDRA, 22 GIU - Niente 'genere neutro' sui passaporti britannici: lo ha deciso un giudice dell'Alta Corte del Regno rigettando il ricorso di Christie Elan-Cane, attivista che chiedeva di poter viaggiare con un documento nel quale la sua identità non fosse definita come maschile né come femminile. Elan-Cane aveva sollevato il caso denunciando un presunto esempio di "discriminazione" ai propri danni e invocando l'inserimento nel passaporto di una terza casella - accanto a quelle contrassegnate dalle lettere 'M' e 'F', per maschio e femmina - con la lettera 'X'. Ma il giudice Jeremy Baker ha respinto oggi l'istanza, rifiutandosi di considerare gli attuali regolamenti fissati dal governo britannico in materia come illegali o come una violazione di diritti umani fondamentali. Il 'terzo genere' è previsto nei documenti di Australia, Danimarca, Germania, Malta, Nuova Zelanda, Pakistan, India, Nepal e Canada, ultimo Paese a dare il via libera un anno fa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa