home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Turchia: chiuderemo accademie militari

Continua il pugno duro del presidente dopo il fallito golpe

Turchia: chiuderemo accademie militari

ROMA, 31 LUG - Continua il pugno di ferro di Recep Tayyip Erdogan dopo il fallito golpe militare del 15 luglio scorso. Il presidente turco ha annunciato che farà chiudere le accademie militari e porrà le forze armate sotto il comando del ministro della Difesa, Fikri Isik. La mossa ha lo scopo di mettere i militari sotto lo stretto controllo della presidenza. Lo stesso ministro della Difesa ha precisato che la riorganizzazione dei militari non è finita e che la "pulizia" al suo interno continua. "Introdurremo un piccolo pacchetto costituzionale che, se approvato, porterà l'Intelligence e il capo di Stato maggiore sotto il controllo della presidenza", ha annunciato Erdogan. "Le scuole militari saranno chiuse e sarà fondata un'università della Difesa nazionale", ha aggiunto. I cambiamenti potrebbero essere annunciati oggi nella gazzetta ufficiale del governo. Per approvare le misure, a Erdogan servono i due terzi della maggioranza e dovrà garantirsi l'appoggio dei partiti di opposizione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP