home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ISTANBUL

Erdogan si nomina capo fondo sovrano

Sempre più super-presidente, gestirà asset da 200 mld di dollari

Erdogan si nomina capo fondo sovrano

ISTANBUL, 12 SET - Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha nominato se stesso alla guida del Fondo sovrano della Turchia, che controlla il patrimonio di molte delle maggiori aziende di Stato per un valore stimato in circa 200 miliardi di dollari. Il decreto presidenziale, pubblicato oggi sulla Gazzetta ufficiale, attribuisce inoltre la vicepresidenza al ministro del Tesoro e delle Finanze Berat Albayrak, genero di Erdogan. All'origine della scelta, secondo i media locali, c'è l'insoddisfazione del capo dello stato per la gestione del Fondo, di cui non sono mai stati chiariti pubblicamente scopi e strategie. La mossa attribuirà a Erdogan un controllo ancora più forte sulle politiche finanziarie della Turchia, nel pieno di una delicata fase economica per la crisi della lira. Tra gli asset controllati dal Fondo - istituito nel 2016 con lo scopo dichiarato di promuovere investimenti pubblici - ci sono la Turkish Airlines, la Turk Telekom, diverse banche statali, oltre che le poste e le ferrovie di Stato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa