Notizie locali
Pubblicità
Coronavirus, negli Stati Uniti morto un neonato di appena sei settimane

Mondo

Coronavirus, negli Stati Uniti morto un neonato di appena sei settimane

Di Redazione

NEW YORK - Un bimbo di sei settimane è morto in Connecticut, negli Stati Uniti a causa del coronavirus. Lo ha comunicato il governatore dello stato, Ned Lamont, annunciando il bilancio delle vittime della pandemia nello Stato. Il neonato, proveniente dalla zona di Hartford, era stato ricoverato la scorsa settimana e le sue condizioni erano apparse subito critiche. «E' con la tristezza nel cuore che oggi posso confermare la prima morte di un neonato nel Connecticut legata al Covid-19», ha commentato in un tweet il governatore, secondo cui si tratta probabilmente della più giovane vittima del virus.

Pubblicità

«Riteniamo che sia una delle vittime più giovani - ha spiegato Lamont - mettendo in evidenza che «il virus attacca i più fragili. E questo mostra l'importanza di stare a casa e limitare l’esposizione ad altre persone». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: