Notizie locali
Pubblicità
Ora Trump rischia la rimozione dalla Presidenza degli Usa

Mondo

Usa, sei repubblicani su 10 rivogliono Trump candidato nel 2024

Di Redazione

Donald Trump recupera consensi tra gli elettori repubblicani dopo l’assoluzione nel secondo processo di impeachment. Secondo un sondaggio Morning Consult/Politico, il 54% del campione lo sosterrebbe nelle ipotetiche primarie del 2024 per la Casa Bianca - come a fine novembre - staccando in modo siderale tutti i potenziali avversari: Mike Pence (12%), Nikki Haley (4%), Ted Cruz (4%), Mitt Romney (3%) e lo stesso figlio Donald Jr (8%).

Pubblicità

Il 59% ritiene inoltre che dovrebbe giocare un «ruolo importante» nel partito, con un aumento di 18 punti rispetto al sondaggio del 6-7 gennaio (dopo l’assalto al Congresso), mentre solo il 17% pensa che non dovrebbe avere alcun ruolo. La quota di repubblicani che lo considera in qualche modo responsabile per l'attacco al Capitol è scesa di 14 punti al 27%.

Il punto di vista dei repubblicani sulle responsabilità per l'insurrezione è in forte contrasto però con l’elettorato generale: il 64% del campione afferma che l’ex presidente è almeno in parte responsabile e il 58% approva la decisione di averlo messo in stato di accusa (compreso il 52% degli indipendenti e quasi un repubblicano su 5). Inoltre il 51% - incluso il 76% dei dem e quasi la metà degli indipendenti - disapprova la sua assoluzione, contro il 79% degli elettori repubblicani, che la condivide.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: