home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Neo presidente Ordine veterinari voleva eutanasia per randagi: insorgono animalisti

Luigi Zumbo, nel 2015 era stato morso da un cane mentre correva alla Favorita; subito dopo su Fb aveva proposto la "soluzione" da praticare a tutti i randagi. La sua elezione sta provocando una serie di polemiche

Neo presidente Ordine veterinari voleva eutanasia per randagi: insorgono animalisti

Immagine generica

Palermo - Sta sollevando un polverone di polemiche l'elezione a presidente dell'Ordine dei medici veterinari di Palermo di Luigi Zumbo, medico 41enne palermitano. A non "digerire" il nuovo incarico di Zumbo, sono soprattutto gli animalisti che non hanno dimenticato lo sfogo di qualche anno fa del medico che sul suo profilo Facebook aveva proposto l'eutanasia per i cani randagi. Era accaduto che mentre faceva jogging vicino al parco della Favorita a Palermo, il medico era stato morso proprio da un randagio; da lì parole e insulti di fuoco contro animali, personale dell'Unità cinofila della polizia municipale e anche animalisti. Una condotta che al dottore, che aveva anche postato la foto del morso, era costato un provvedimento disciplinare. 

A dare notizia della nuova carica di Zumbo è stato Enrico Rizzi, presidente del nucleo operativo Italiano tutela animali, sempre pronto a postare su Facebook tutto ciò che riguarda il mondo degli animali e notizie affini, come in questo caso.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa