home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Rubati arredi sacri e svuotate cassette offerte nella chiesa madre di Bagheria

Il furto è stato scoperto da padre Giovanni La Mendola. Risparmiata soltanto la statua di San Giuseppe

Rubati arredi sacri e svuotate cassette offerte nella chiesa madre di Bagheria

PALERMO - Furto nella chiesa madre di Bagheria (Pa). La scorsa notte i ladri sono penetrati all’interno del luogo di culto forzando una porticina di via Milazzo, e dopo il furto sono usciti da via Carà. Il furto è stato scoperto questa mattina da padre Giovanni La Mendola. I ladri hanno portato via 5 calici, 3 ostensori, alcuni pissidi, triboli, ampolle, tutti in argento, alcuni risalenti al 1700 e altri dell’inizio del 900. Rubato anche un televisore di 55 pollici che era stato donato al parroco dai ragazzi del gruppo scout nei mesi scorsi. Sono state anche forzate e svuotate le cassette per le offerte davanti alle statue sacre. I ladri hanno razziato l’altare principale. Una sola eccezione: la nicchia che contiene il simulacro di San Giuseppe. La statua è stata risparmiata. Alcuni degli arredi trafugati risalgono alla nascita della chiesa che risale all’inizio del 1700 ad opera del principe Giuseppe Branciforti, fondatore della prima villa nata a Bagheria nel 1658. Indagano i carabinieri. 

«Siamo vicini alla Parrocchia della Chiesa Madre e a Padre Giovanni. La comunità bagherese è forte e sana. Auspichiamo che il Governo metta fine alla sottrazione di risorse alle forze dell’ordine e che ottimizzi la spesa relativa al controllo dei territori. I furti accadono anche a Dubai e in Svizzera, quindi non dipende dalla qualità dei cittadini del territorio, anzi possiamo chiaramente affermare che le agenzie di formazione di Bagheria fanno grandi sforzi. Le comunità da sole però non potranno farcela se il controllo dello Stato non verrà rafforzato», afferma il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa