home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Danni maltempo, Tajani: "Fondi europei si possono stornare in Sicilia"

Il presidente del Parlamento europeo a Palermo per la commemorazione delle vittime di Nassirya, ha promesso un aiuto

Danni maltempo, Tajani: "Fondi europei si possono stornare in Sicilia"

Palermo - "Piangiamo 13 vittime per il maltempo in Sicilia, anche questa notte ci sono stati danni a Mazara del Vallo. Mi sono messo subito in contatto con il presidente Musumeci dandogli la mia disponibilità, al fine di poter stornare i fondi strutturali regionali già destinati alla Sicilia con un semplice cofinanziamento del 5%, non del 50%, per risolvere i problemi delle zone alluvionate". Così il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, a margine della cerimonia di commemorazione per le vittime di Nassirya all’Ars. Prima della cerimonia, Tajani ha incontrato il vicepresidente e assessore regionale all’Economia, Gaetano Armao, e il capo della Protezione civile regionale Calogero Foti, insieme al presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, per fare il punto sulla situazione in Sicilia dopo i danni causati dal maltempo nei giorni scorsi. 


"La Regione Siciliana, attraverso la sua Protezione civile, dovrà fornire alla Protezione civile nazionale il bilancio dei danni per far sì che l’Italia poi si attivi per il fondo di solidarietà dell’Unione Europea. Per avere il fondo di solidarietà europeo -ha spiegato -, serve avere subito un danno in Italia di almeno 3 miliardi o dello 0,6% del Pil. Soltanto in Sicilia ci sono più di 1,3 miliardi di danni. Stiamo già collaborando con gli uffici del presidente della Regione. L’Europa vuole essere vicina ai cittadini siciliani in un momento difficile". 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa