home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Confiscati beni per 500 mila euro a sorvegliato speciale di Partinico

In base alle indagini patrimoniali degli agenti di polizia sul nucleo familiare di Mattina è emersa la sproporzione economica tra gli acquisti mobiliari ed immobiliari i redditi percepiti

Confiscati beni per 55 mila euro a sorvegliato speciale di Partinico

PALERMO - La polizia di Stato ha eseguito un decreto di confisca beni da 500 mila euro emesso dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo nei confronti di Gaspare Mattina, 41 anni di Partinico (Palermo), dal 2017 sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, accusato di violenza sessuale, sequestro di persona, lesioni personali, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I sigilli sono scattati ad una villa. Lo scorso 7 maggio del 2014 Mattina è stato arrestato dagli agenti del commissariato perché trovato in possesso di un’arma con matricola abrasa e munizioni e condannato, in via definitiva, alla pena di 2 anni di reclusione. In base alle indagini patrimoniali degli agenti di polizia sul nucleo familiare di Mattina è emersa la sproporzione economica tra gli acquisti mobiliari ed immobiliari i redditi percepiti: la villa è stata acquistata da un parente e ristrutturata nonostante i redditi dichiarati non garantirebbero il sostentamento familiare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa