Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Filmò disagi al pronto soccorso, indagine archiviata per legale di Palermo

Di Redazione

PALERMO - Il gip di Palermo, Piergiorgio Morosini, ha archiviato l'indagine nei confronti dell'avvocato palermitano Giovanni Lima che il 6 gennaio scorso filmò la protesta delle persone che erano in attesa nel pronto soccorso dell'ospedale Villa Sofia a Palermo e venne per questo fermato dalla polizia di Stato e portato fuori dai locali in manette. Il legale era stato denunciato dalla polizia di Stato per molestie a persone e interferenze illecite nella vita privata. Il pm aveva chiesto l'archiviazione perchè ritiene sia ''un diritto documentare il disagio dell'utenza a causa delle lunghe attese che i pazienti sovente si trovano costretti a subire nel pronto soccorso''. Per il gip l'indagato ''ha agito con l'esclusivo intento di documentare il disagio dell'utenza del pronto soccorso vantando un legittimo interesse personale costituito dalla circostanza che fra i presenti in attesa di cure vi era la moglie''.
   

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: