Notizie locali
Pubblicità

Palermo

Lite in condominio, addetta pulizie reclamava 12 euro: anziano le spara

Di Redazione

PALERMO - E' stato chiarito dagli investigatori cosa è accaduto in un condominio di via Re Federico nel rione Zisa di Palermo dove due persone sono rimaste ferite. Irritato per la richiesta di pagamento da parte della donna che si occupa della pulizia della scala condominiale è entrato in casa, ha preso una pistola e le ha sparato rimanendo però ferito al volto. Protagonista della vicenda è un palermitano di 77 anni, Domenico Saletta, che è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio.

Pubblicità


Gli investigatori sono riusciti faticosamente a ricostruire i dettagli della lite condominiale, tra l’anziano e la donna delle pulizie che sollecitava il pagamento di circa 12 euro. L’uomo ha preso l'arma, regolarmente detenuta, e ha sparato due colpi di pistola all’indirizzo della donna, che abita nello stesso stabile, e del figlio. Il secondo colpo ha però fatto esplodere l’arma causando il ferimento di Saletta. I carabinieri lo hanno portato prima in ospedale per farlo medicare e poi nel carcere di Pagliarelli.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: