Notizie locali
Pubblicità
Cefalù, morta paziente dopo intervento, aperta inchiesta

Palermo

Cefalù, morta paziente dopo intervento, aperta inchiesta

Di Redazione

PALERMO. La procura di Termini Imerese ha aperto un fascicolo sulla morte di una donna anziana ricoverata all’ospedale Giglio di Cefalù dopo un intervento chirurgico.

Pubblicità

R.B. di 82 anni originaria di Aliminusa, è morta domenica mattina dopo un intervento chirurgico eseguito a causa di un blocco intestinale. Oggi in ospedale si sono presentati gli agenti del commissariato di Cefalù per sequestrare, come da prassi in questi casi, le cartelle cliniche come disposto dal pm della procura di Termini.

Inoltre, è stata disposta l’autopsia sul corpo della paziente per accertare le cause della morte ed eventuali responsabilità. «La nostra vicinanza prima di tutto ai familiari della paziente deceduta. Stiamo ricostruendo - spiegano dall’ospedale di Cefalù - i passaggi che hanno coinvolto la signora sin dall’ingresso nella nostra struttura. C'è un’indagine in corso per cui non possiamo aggiungere altro. Confidiamo nell’operato dei nostri operatori sanitari così come nel lavoro degli inquirenti affinché si possano escludere eventuali responsabilità». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA