Notizie locali
Pubblicità
Ucciso a Terrasini, un fermato e sospetti su un altro giovane

Palermo

Ucciso a Terrasini, un fermato e sospetti su un altro giovane

Di Redazione

PALERMO - Svolta nell’omicidio del ventunenne Paolo La Rosa, avvenuto a Terrasini, nel Palermitano: è in stato di fermo un giovane, Alberto Mulè, cugino del fidanzato della sorella minore della vittima. Si sta valutando anche la posizione di Filippo Mulè (coinvolto nella rissa), cugino del fermato e fidanzato dell’altra sorella di La Rosa. Le indagini dei carabinieri sono coordinate dalla procura di Palermo.

Pubblicità

E si sta verificando un clima di tensione davanti alla caserma dei carabinieri di Cinisi (Pa) dopo il fermo del giovane accusato dell’omicidio. Molti hanno urlato contro i due cugini Alberto e Filippo Mulè che si trovano in caserma. Alberto è stato fermato perchè sospettato per l’omicidio; la posizione di Filippo è ancora al vaglio degli inquirenti. Molti amici della vittima si sono radunati sotto la caserma e hanno iniziato ad urlare e inveire contro i due giovani. La caserma è presidiata dai carabinieri in assetto antisommossa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: