Notizie locali
Pubblicità
Palermo, al Ballarò c'era la bottega che vendeva bibite e alcolici

Palermo

Palermo, al Ballarò c'era la bottega che vendeva bibite e alcolici

Di Fabio Russello

La Polizia ha sequestrato nel mercato di Ballarò a Palermo un negozio di alimentari aperto senza autorizzazione. A gestire l’esercizio commerciale era una donna seduta davanti al negozio con una cassetta piena di bibite, birra e liquori. Gli agenti insieme ai vigili urbani hanno messo i sigilli al locale aperto al pubblico nonostante le misure a tutela della sanità pubblica per l'emergenza Covid-19. Dentro la bottega è stato trovato un espositore frigo acceso e pieno di bevande di vario tipo; su alcune mensole e sopra alcune sedie erano inoltre poste bottiglie di alcolici. La donna inoltre era sprovvista delle autorizzazioni per la vendita e la somministrazione di alimenti e bevande. 

Pubblicità

Ma è stato un sabato di vendita al mercato Ballarò a Palermo. Secondo i residenti questa mattina ci sono troppe persone in giro. Alcune anche senza mascherina, nonostante gli appelli per l’emergenza coronavirus. Alcuni stand nella parte interna del mercato sono molto frequentati. Nei giorni scorsi era scattata un’operazione con la quale erano state chiuse le rivendite di frutta e verdura in strada, lasciando aperte soltanto quelle che avevano una bottega. Questa mattina il mercato si presentava con le bancarelle in strada. La vigilanza è affidata alla polizia municipale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: