Notizie locali
Pubblicità
La palermitana Patrizia Falcinelli è la nuova ambasciatrice d’Italia ad Atene

Palermo

La palermitana Patrizia Falcinelli è la nuova ambasciatrice d'Italia ad Atene

Di Redazione

E’ Patrizia Falcinelli la nuova ambasciatrice d’Italia ad Atene. Nata a Palermo il 28 gennaio 1965, dopo essersi laureata in Scienze politiche presso l'Università di Perugia nel 1989, entra in carriera diplomatica nel 1992. Inizia a lavorare presso la Direzione generale Emigrazione e Affari Sociali, e in seguito nelle segreterie particolari di tre consecutivi sottosegretari di Stato agli Affari Esteri. Svolge il suo primo incarico all’estero a Dakar, Senegal, dal 1997 al 2001, quale capo dell’Ufficio commerciale e responsabile della Sezione consolare dell’Ambasciata d’Italia.

Pubblicità

Rientra quindi a Roma e presta servizio all’Ufficio per le questioni giuridiche ed economiche del personale presso la Direzione Generale del personale fino al 2004.  Assume la carica di consigliere alla Rappresentanza permanente presso l’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (Osce) a Vienna, Austria, dal 2004 al 2008. Per i successivi quattro anni lavora ad Ankara, Turchia, in qualità di capo dell’Ufficio economico e commerciale dell’Ambasciata. Tornata a Roma, Patrizia Falcinelli diviene capo dell’Ufficio per le questioni giuridiche ed economiche del Personale, Direzione Generale per le Risorse e l’Innovazione, prima di essere nominata, nel 2015, vice direttore generale per le Risorse e l’Innovazione e direttore centrale per le risorse umane. Nel 2012 è stata nominata Cavaliere Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA